Pagine

Translate

mercoledì 4 giugno 2014

Tutorial: creare il cartamodello pantaloni

Ciao amiche,

Oggi vi voglio insegnare a creare un cartamodello per realizzare dei pantaloni su misura.
Molti anni fa, non ero neanche ancora sposata, mi era venuta voglia di seguire un corso serio di cucito e così feci.
Dopo due anni e tre esami ricevetti il diploma di modellista.
Bella soddisfazione riuscire a realizzare abiti su misura!
Camice, pantaloni, gonne, giacche non erano più un mistero.
Oggi pomeriggio mi son detta, ma perché non condividere questo con il blog?
Allora munita di carta, penna, macchina fotografica e con la voglia di cucire alcuni pantaloncini per il mio amorino vi spiegherò passo passo in modo che, se avete voglia, potete farli anche voi.


CARTAMODELLO DAVANTI DEI PANTALONI DA DONNA
DSCN2659

Misurate la circonferenza del bacino, io ho misurato quella del mio bimbo che è di 60 cm.

Dovete fare un quadrato dove le misure di:

A-B sono 1/4 della circonferenza bacino + 1cm ( 60:4=15 +1=16cm)

A-D sono 1/4 della circonferenza bacino +2cm (60:4=15 + 2=17cm)

2
Poi proseguite a segnare la linea

B-E che si trova facendo 1/12 del semi bacino (60:2=30 30:12=2,5cm)

C-G è 1/3 di D-C (16:3=5,33)

E-F  invece è la metà di E-C (19,5:2=9,75)
3

P-H sarà la lunghezza della vostra gamba presa dalla vita a terra il mio bimbo ha 55

F-I deve essere la metà di F-H (39:2=19,5)

I-L è la posizione del ginocchi è ottenuta da 1/10 del semi bacino (30:10=3 cm)

Poi dovete decidere quanto fare larghi i vostri pantaloni quindi vi dovete allargare alla posizione L e alla posizione H, della metà -1cm

A questo punto tracciate a mano libera la linea del cavallo
Dalla posizione E vi dovete abbassare di 0,5 cm
Dalla posizione A spostatevi di 1cm
E dalla posizione D alzatevi di 1 cm

4
5



Tirate le linee per completare il pantalone
E la base è pronta! Facile vero?

Quando tagliate il cartamodello state attente a seguire per bene i bordi, ma quando tagliate la stoffa ricordate di lasciare almeno 1 cm di bordo per avere la stoffa necessaria per la cucitura e ritocchini vari.

6


Se volete anche fare le tasche e le riprese chiuse (P) dovete fare un po' ad occhio dove piacciono a voi, io li ho disegnati così.
Per la zip invece dovete allargare di 2cm





CARTAMODELLO DIETRO DEI PANTALONI DA DONNA

7
Dovete rifare tutte le misure come il precedente cartamodello, per la larghezza ricordate di aggiungere 1cm rispetto all'altro.

Aggiungete la posizione M-E che dovrà essere uguale alla misura di E-B

Poi in alto aggiungete il punto O che sarà 1/10 del semi bacino
8
Alzatevi da O di 3 cm, da D alzatevi di 1cm e da M abbassatevi di 0,5 cm

Poi unite tutti i punti come ho fatto io

Create la tasca e le riprese a vostro piacere.

Ed ecco a voi il cartamodello del vostro pantalone su misura.

Questo cartamodello conservatelo gelosamente, perché poi vi renderete conto che cucendolo avrà bisogno di alcune piccole modifiche, ma una volta perfezionato sarà il vostro pantalone più bello!

Attenzione i centimetri dei rialzi e degli abbassi sono misure fisse non modificatele, lo farete in seguito al momento della cucitura.



Buon lavoro!

20 commenti:

  1. Ciao Federica,
    complimenti per la spiegazione e i disegni molto chiari.
    Vorrei porti un quesito come ti regoli per il cinturino dei pantaloni?
    La lunghezza totale parte dal punto vita fino alla lunghezza desiderata e fin qui non ci sono problemi. Poi ho un cinturino ipotizziamo di 3 cm che se aggiunto dopo la confezione mi andrebbe ad aumentare la lunghezza totale, devo togliere i 3 cm dalla lunghezza totale e procedere con lo sviluppo del cartamodello ma poi non avrei più la misura della circonferenza vita esatta... o una volta finito il cartamodello devo tagliare una striscia di 3cm, ma poi avrei le riprese errate... Scusa non so se è molto quello che intendo ma da qui capisci che sono autodidatta. Ti ringrazio e buona continuazione.
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta,
      Mi fa molto piacere il tuo commento!
      Il cartamodello rappresenta il pantalone esatto, quindi tutto quello che vuoi fare di extra esempio tasche, cerniere, aggiunte di altri tipi di stoffe ed il cinturino stesso lo devi calcolare all'interno del cartamodello, se invece vuoi fare un cinturino alto es a bustino allora devi alzarti dal cartamodello di quei cm che desideri ma sempre seguendo la linea del pantalone.
      Il cinturino lo disegni sopra il cartamodello in un'altro foglio, dell'altezza che desideri, chiudendo le riprese chiuse.
      Non devi tagliare una striscia di 3cm ma devi fare un'altro cartamodello, a breve posto alcune foto.
      grazie

      ciao

      Federica

      Elimina
  2. Ciao Federica,
    grazie a te per la risposta ora la cosa è un po' più chiara ora attendo le tue foto che saranno sicuramente esaurienti.
    Buona giornata.

    Roberta

    RispondiElimina
  3. Ciao sono Gaia, allora tanto per cominciare sei una grande x la precisione delle spiegazioni ...complimenti....però ti chiedo delle spiegazioni un pochino più precise per fare le pinces
    per esempio...quanto larghe le fai ? e quanto dista la prima dal punto O e quanto dista la seconda dalla fine della prima ...non so se sono riuscita a spiegarmi bene ...grazie mille

    RispondiElimina
  4. Grazie Gaia per i tuoi complimenti!!
    Ti rispondo molto volentieri, anche se un bel po' in ritardo, le pence devono essere larghe 1,5 cm quelle dietro e 3 cm quelle davanti, per la scesa invece vedi tu non c'è una regola calcola 10 cm ma poi provando il pantalone vedi come ti sta e poi fai i ritocchi del caso.
    Per esempio puoi fare anche una pence sola di 3 cm dietro, inoltre le pence le puoi mettere dove vuoi tu.
    Grazie ancora
    Un abbraccio
    Federica

    RispondiElimina
  5. bravissima. volevo chiederti da questo cartamodello posso ricavare quello per la mia bambina che ha quasi 10 anni ? grazie mille.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grazie per i tuoi complimenti e per il tuo commento!!
      Certo che lo puoi fare per la tua bambina, le prendi tutte le misure (vita, altezza, fianchi) e poi segui il mio cartamodello.
      Il cartamodello che ho spiegato io è per noi donne diciamo dai quattro/cinque anni in su, mentre i i bebè e per gli uomini le misure sono un po' diverse.
      Per qualsiasi problema scrivimi pure.
      Un abbraccio
      Federica

      Elimina
  6. Fiorella scusami ho visto adesso dalla posta elettronica che mi avevi mandato un'altro messaggio, ma sul blog non riuscendo a vederlo non ti ho risposto tempestivamente.
    Come hai risolto ci sei riuscita a realizzare il pantalone per la bimba?
    Ciao
    Federica

    RispondiElimina
  7. ciao scusa tu ora il mio ritardo :-) si ci sono riuscvita magari non son perfetti ma ce l'ho fatta :-D ora sto provando farne 1 altro paio e vediamo se vengono con meno anomalie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, certo più ne farai e meglio sarà il risultato, poi vedrai sarà come fare una ricetta, la prima volta ti viene così e così, la seconda volta un po' meglio e poi troverai l'equilibrio perfetto. Non arrenderti!!!!
      ciao
      Federica

      Elimina
  8. Ciao! Potrei chiederti per favore in che modo variano le misure per un pantalone da uomo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No il pantalone da uomo è difficile da fare, le misure sono diverse non puoi modificare questo cartamodello
      Ciao

      Elimina
  9. ciaoooooooo stupenda la tua spiegazione volevo farti una domanda se vorrei fare dei pantaloni con elastico in vita (mia figlia mi stressa che li vuole) come mi regolo? basta tenere la stessa misura bacino anche in vita?
    grazieeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si devi andare diritta altrimenti non li infili
      Ciao

      Elimina
  10. Ciao, cercando in internet come realizzare un cartamodello per fare dei pantaloni ho trovato il tuo blog e sono certa non potrei trovare di meglio. Volevo realizzare dei pantaloni senza cinturino, con le pences cucite e la cerniera laterale, dalla gamba morbida che scende dritta fino a terra: posso utilizzare questo cartamodello, giusto?
    Grazie e ancora complimenti
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara,
      grazie sei troppo carina!
      Ti rispondo subito che si lo puoi fare.
      Questo cartamodello è la base e da qui puoi realizzare tutto quello che vuoi, anche i pantaloncini.
      Se non vuoi fare il cinturino lascia la vita così come l'ho disegnata io, però lascia un 2 cm per la cucitura.
      Le pences sono già presenti sul cartamodello quindi le devi disegnare sulla stoffa e cucire.
      Per la cerniera laterale la puoi fare però ricordati di lasciare un po' di stoffa per la zip.
      Mentre per fare il pantalone tipo palazzo basta che dal cavallo e dal punto vita (punto G e punto M)scendi diritta oppure allargando leggermente per farli ancora più ampi e morbidi

      se hai bisogno contattami pure, perché non so se sono stata abbastanza chiara

      grazie
      ciao

      Federica

      Elimina
  11. Ciao, scusa il disturbo ma ho un dubbio, devo fare un pantalone palazzo ma con la zip al centro dietro, quindi nel davanti devo avere solo una cucitura. Il mio dubbio è: il cartamodello devo lasciarlo così o fare delle modifiche al davanti ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      Il cartamodello lo devi lasciare così, perché è la base del pantalone, poi da qui crei tutte le varianti.
      Ricordati che devi lasciare un po' di stoffa in più per cucire la zip e se vuoi fare il pantalone palazzo scendi diritta fino all,orlo senza stringere, sarebbe anche più carino secondo me allargarsi di 1/2 com in modo così da renderlo bello morbido.
      Buon lavoro
      Se hai bisogno contattami pure senza problemi
      Ciao
      Federica

      Elimina
    2. ok, grazie mille! :)
      e invece quanta stoffa devo lasciare in più per la zip? devo lasciare solo un rettangolo di stoffa?

      Elimina
    3. Ciao,
      Io di solito lascio 2 cm di stoffa per poter cucire la zip, si un rettangolo grande quanto la zip che vuoi mettere.

      Ciao
      Federica

      Elimina